Baku. Elogio dell’energia vagabonda

Posted by

Baku. Elogio dell'energia vagabonda

Lingua Italiana!



Baku. Elogio dell’energia vagabonda



Descrizione del libro

“Dal lago Aral fino al mar Caspio ho camminato accanto agli oleodotti, seguendo il tragitto del petrolio. Ho attraversato l’Azerbaïdjan, Baku, la Georgia e la Turchia. Ho costeggiato tre mari e ripercorso il cammino di quell’energia che estraiamo dagli strati più profondi della terra e che fluisce come la forza vitale che è dentro di noi. Anche l’essere umano, come il cuore della terra, custodisce una riserva di energia che le giuste trivellazioni possono portare in superficie. Ma perché le nostre risorse ci spingono all’irrequietezza piuttosto che alla saggezza?”